Babylon Paroles

Clementino

Paroles Babylon

Paroles de Babylon E mio fratello che dice che devo guardare qui dentro di me
Perché solo da solo lo sai qual’è l’attimo
Dove governi questa tua materia
La testa e l’amore che spinge qui dentro nel cuore
Non essere uguale, sei come ti vogliono, frate, mi serve cambiare
Puoi stare con chi ti conosce da sempre, normale
Quand aspett semp for ca cagn a jurnat
Semp ‘o nord pe truvà na svolt e comm fai?
Rint e vicol so nat e nun me può cagnà
Ric a Babilonia mai cchiù compromess, frà

Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
Appicc' 'o fuoc' 'rind a Babylon
Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
L'unic' mod' pe' ce fa sta' buon'

Fuga da Babylon
Con i pendolari sui binari della Bari Nord
Schiavi, magari no
Ma invisibili come abitanti di Calico
Kyrie eleison sul mio carillon
In che cosa credo, giuro non lo so
Voglio solo distruggere il tempio che veneri
Chiamami: "Nabucodonosor"
Nodo che blocco dalla mia mente, come coi pollici fratturati
Non dare all'occhio, sempre perdente, era il mio codice di Hammurabi
Su quella torre piazziamo un'antenna perché veneriamo il progresso
Nuova Babele, parliamo un solo linguaggio e non ci capiamo lo stesso

Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
Appicc' 'o fuoc' 'rind a Babylon
Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
L'unic' mod' pe' ce fa sta' buon'

Il termine adatto è cercare di osare e conoscere intorno le cose
Ma se non lavori
Ci provo ogni giorno e lo stato non dà quello che poi mi aspetto
Fratello, che faccio?
Mi invento qualcosa, ma so che ‘sto treno diretto, vedi che è partito
Continuo coi piedi
Tragitto da solo, mi trovo sconfitto
Sì, ma non mi trovo mai vinto
Ma arrendersi non è la strada più giusta
Così lì nel bivio, cambiare la tua direzione di avere quel bene
Così rimanere convinto, sicuro di quello che sei
Puoi raggiungere fette che portano a gloria
La noia sconfitta
Fiacca a Babilonia
Briganti d’Italia, facciamo la storia, bro’

Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
Appicc' 'o fuoc' 'rind a Babylon
Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
L'unic' mod' pe' ce fa sta' buon'
Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
Appicc' 'o fuoc' 'rind a Babylon
Uh, uh, uh
Fire 'nda Babylon
Uh, uh, uh
L'unic' mod' pe' ce fa sta' buon'

È andato miezz a via, na nott, nu stranier
Ca quant attuorn parln, iss nun sap nient
‘O munn acal a capa annanz a sti fetient
L’unione nostr è cchiù fort e sti serpient
Tarantelle Paroles